• Studio Legale Ferraù

MEDICI SPECIALIZZANDI: NUOVA VITTORIA PER LO STUDIO LEGALE FERRAU’.

Aggiornamento: 26 feb 2021

Ancora un’eclatante vittoria in materia di medici specializzandi!

Con la sentenza n. 5447/2019, emessa il 10 settembre 2019, la Corte di Appello di Roma ha integralmente accolto l’appello proposto dallo Studio Legale Ferraù nell’interesse di un nutrito gruppo di medici specializzandi nel periodo 1982/1991.

La Corte capitolina, recependo in toto i motivi di appello proposti, ha integralmente ribaltato l’ingiusta sentenza di primo grado ed ha riconosciuto il pieno diritto alla percezione del risarcimento del danno ai medici in questione per la mancata percezione della borsa di studio durante la frequenza della scuola di specializzazione.

A nulla sono valse le eccezioni sollevate dall’Avvocatura dello Stato in ordine all’ammissibilità della domanda, alla tipologia delle scuole frequentate ovvero in merito agli anni di iscrizione ai singoli corsi.

La sentenza si pone, infatti, in linea di continuità con l’orientamento inaugurato dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea nel gennaio 2018 e poi recepito anche dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, così ristorando gli specializzandi a distanza di un ventennio dalla frequenza non remunerata dei corsi.

In definitiva, con la ridetta sentenza, la Presidenza del Consiglio è stata condannata a pagare – in favore di ciascun medico – una somma di circa 6.700,00 Euro per ciascun anno di specializzazione oltre interessi, a cagione del tardivo recepimento delle direttive europee che imponevano un’adeguata remunerazione agli specializzandi

La sentenza suddetta ha, inoltre, totalmente annullato un’irragionevole ed esosa condanna alle spese di giudizio di primo grado.

Con questa ennesima vittoria, lo Studio Legale Ferraù si conferma tra i primissimi studi in Italia in materia di ricorsi dei medici specializzandi.

668 visualizzazioni0 commenti